Considerato che  è stato autorizzato il progetto FSE 3871 del 5 aprile 2017 “Avviso pubblico per il potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”  grazie al quale sarà possibile realizzare n.15 tirocini all’estero (15 alunni), nell’estate 2019, per gli studenti delle classi 3^ e 4^ dell’ anno scolastico. in corso.

La destinazione sarà  Bruxelles

La durata delle mobilità 4 settimane dal 13 maggio al 7 giugno 2019

I partecipanti saranno inseriti nell’agenzia AB Corporation dove svolgeranno attività coerenti con un Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento. Il programma completo delle attività è visionabile sulla home page del sito di istituto.

Obiettivi del progetto

L’istruzione, la formazione e la ricerca sono riconosciuti quali elementi strategici per lo sviluppo; è essenziale quindi stimolare la crescita di competenze nei giovani, e nel contempo ampliare l’idea di uno sviluppo sostenibile, rispettoso delle risorse del territorio, aperto al dialogo interculturale ma consapevole della sua identità storica.

Il tirocinio all’estero previsto nell’ambito del progetto, costituirà una “unità di apprendimento” che avrà l’obiettivo di arricchire il bagaglio di competenze linguistiche, tecnico-professionali e relazionali dei partecipanti. Le finalità generali del Progetto mirano anche a promuovere la crescita personale dell’alunno, in particolare per gli aspetti relativi all’autodeterminazione, alla capacità di affrontare e risolvere problemi e per lo sviluppo delle capacità di lavorare in gruppo, di autoapprendimento e di adattabilità

Criteri di partecipazione

Il partecipante ha l’obbligo di essere in possesso, al momento della partenza,  di attestazione B1 di lingua inglese e/o francese rilasciata da enti riconosciuti dal MIUR.

Il contenuto dei tirocini sarà incentrato sulla formazione della figura professionale del progettista europeo.

Copertura delle spese

La copertura delle spese principali di viaggio, assicurazione e soggiorno (compresi i trasporti locali) viene assicurata, sulla base del contributo accordato dal Progetto PON-FSE

Procedure di candidatura

Per partecipare al progetto gli studenti interessati dovranno:

  1. presentare, entro i termini, la domanda di ammissione cartacea all’Ufficio Didattico dell’Istituto (SEGRETERIA) utilizzando il modulo fornito dalla scuola in allegato (allegato1)
  2. sostenere le prova di selezione presentando un testo scritto motivazionale in lingua inglese secondo traccia (allegato 2), da cui si deduca l’intenzione di impegnarsi in tale attività
  3. presentare copia dell’attestato di certificazione linguistica in possesso.

Le domande vanno presentate entro e non oltre venerdì  8 marzo 2019, ore 14:00

Criteri di selezione

La selezione dei candidati verrà effettuata da una Commissione composta dal Dirigente scolastico, da un docente di lingua inglese  e da un docente di Diritto ed Economia politica.

La commissione, sulla base degli elementi raccolti, riterrà idonei gli alunni in possesso dei seguenti requisiti:

  1. forte motivazione verso l’esperienza (vedi testo scritto consegnato contestualmente alla domanda) e interesse a conoscere le Istituzioni europee.
  • B)    adattabilità, affidabilità e capacità di farsi carico di compiti significativi e di situazioni impegnative (caratteristiche dimostrate anche in contesti non formali, rilevabili dal buon esito delle precedenti attività di tirocinio in Italia durante l’Alternanza scuola-lavoro relativamente alle competenze chiave di cittadinanza, dal voto in condotta)
  • adeguata conoscenza, al momento della domanda di partecipazione, della lingua inglese almeno di livello B1 al momento della presentazione della domanda. In mancanza di relativa certificazione (per i concorrenti con certificazione in lingua francese) secondo attestazione del proprio docente di inglese (allegato 1)

D)  media dei voti delle materie del 1^ quadrimestre.

Per ognuno dei criteri indicati sopra, la commissione avrà a disposizione un totale di 15 punti, meglio dettagliati nella tabella seguente:

criterio A – B Da 1 a 7 punti
criterio C Da 1 a 3 punti
criterio D Da 1 a 5 punti

in base ai quali sarà stilata la graduatoria, che privilegerà gli studenti delle classi 4^.  A parità di punteggio, sarà data priorità a situazioni socio economiche disagiate (opportunamente certificate).

Criteri di esclusione

Un candidato selezionato ammesso a partecipare al progetto potrà esserne escluso in qualunque momento, a insindacabile giudizio del Dirigente scolastico, qualora vengano a mancare le condizioni che avevano permesso la sua ammissione, in particolare le caratteristiche di affidabilità e responsabilità, la partecipazione alle attività preparatorie e un percorso scolastico sostanzialmente positivo.

Ricorsi

Eventuali ricorsi al Dirigente Scolastico sono ammessi entro il termine di 5 giorni lavorativi dalla data di pubblicazione delle graduatorie.

File e allegati